30 day writing challenge – DAY 9

Qualche perla di saggezza che parla di me?

Questo lo dovrebbero scrivere i miei amici…e sarebbe molto divertente leggere tutti i commenti. Vediamo…

Mi dicono che:

– sono una FAVAGGIA ovvero una FAVA- SAGGIA: il lato cazzone del mio carattere mi porta a essere fuori dagli schemi, con i freni inibitori allentati, a dire di tutto ma… contestualmente lascio sempre la perla di saggezza (tipo la morale della Girella)

– sono una BIPOLARE: i miei sbalzi di umore sono proverbiali, cambio spesso idea e sono indecisa sulle cose più semplici. Su quelle serie direi invece di essere monolitica…

– faccio RIDERE: ho amiche che mi portano fuori solo per quello (o quasi), ridono come  matte e mi ripetono che ho sbagliato mestiere perché dovevo fare l’attrice comica (mah…)

– i miei occhi parlano: quindi… niente bugie… inutile stare a provarci (sigh)

– io non faccio ripetizioni ma… “IMPONGO LE MANI”: quando aiuto i figli  degli amici (soprattutto adolescenti inquieti) a studiare ho un metodo “particolare” : strapazzare – demolire – pianto – ricostruzione. Ai genitori va bene, ai ragazzi pure (anche se poverini sono messi a dura prova) e…i risultati arrivano.  Non importa cosa fai studiare, importa che  si convincano di non aver bisogno di nessuno. Io mica so cosa gli faccio studiare…sono una millantatrice provetta.

Ecco… può bastare (credo).

A voi conoscenti commentare e proseguire 😉

A.

Annunci

2 thoughts on “30 day writing challenge – DAY 9

  1. ahaha si devo dire che questo “imporre le mani” è proprio il tuo lato più magico e lo dico da mamma alla cui figlia sono state “imposte le mani”!!! ma non è solo per motivi scolastici… l’Arianta terapia! E’ il modo con cui ti poni con i giovani in generale. riesci a farli ragionare e a sviluppare un loro senso critico più in fretta di qualsiasi pippone parentale. perchè si sa la mamma e il babbo sono la mamma e il babbo (a qualsiasi età eh) cercano di farti capire la vita ma le loro voci sono un mormorio confuso da tanto parlano…poi arrivi tu che fai l’amicona e la complice che al momento giusto riesci con i tuoi modi a fare breccia in quei cervelli che finalmente risorgono dal ristagno adolescenziale. Non so se mi sono spiegata. Continua così Arianta !

    Liked by 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...